Posizione fetale per rimanere incinta: funziona?

posizione-fetale-per-rimanere-incinta

Vuoi rimanere incinta, è da po’ di tempo che provi, ma ancora nessun risultato?
Ecco che cerchi su internet un metodo sicuro che ti permetta di diventare presto mamma.

Tra le soluzioni che la rete ti propone, alcune fanno riferimento a ricerche scientifiche che ne attestano la validità, altre sono semplicemente dei miti tramandati dalle generazioni passate o leggende metropolitane diffuse negli ultimi anni.

Un’attenzione particolare è posta da queste indicazioni alla posizione che dovresti assumere dopo il rapporto sessuale per favorire il viaggio degli spermatozoi e, quindi, il concepimento.

La posizione fetale per rimanere incinta è una di quelle più frequentemente consigliate. Nei prossimi paragrafi ti sveleremo se si tratta di una bufala o se veramente può aiutare la fecondazione.

La posizione fetale aiuta veramente a rimanere incinta?

Uno studio del VU University Medical Center di Amsterdam condotto su 479 donne ha voluto indagare proprio la validità di questa credenza: rimanere in posizione fetale di riposo dopo il rapporto sessuale aiuta il concepimento?
Le donne prese in esame erano tutte sottoposte a fecondazione assistita e l’analisi del tasso di successo dell’inseminazione nei casi in cui si alzavano subito dopo il trattamento era del 40%, mentre tra le donne che rimanevano in posizione fetale per un quarto d’ora era del 32%.

Un dato questo che smentisce la validità dell’affermazione sopra riportata, ma lo studio si riferisce a casi di fecondazione assistita, i suoi risultati sono validi anche se si cerca di rimanere incinta con il rapporto sessuale classico?
La risposta degli esperti è sì, la posizione fetale non è uno dei metodi consigliati per rimanere incinta. Non esistono dati scientifici che avvalorano questa ipotesi.

I dati dello studio olandese non possono essere presi per oro colato in caso di tentativo di fecondazione naturale, ma tieni in conto che gli spermatozoi più forti e mobili sono quelli introdotti al momento dell’eiaculazione.

Gli spermatozoi che temi di perdere assumendo una posizione diversa da quella fetale o a candela fanno parte dello sperma più liquido e, quindi, meno utile per il concepimento.

Metodi alternativi alla posizione fetale per rimanere incinta

Smontata la leggenda metropolitana dell’utilità di sdraiarsi in posizione fetale per rimanere incinta, ecco alcuni metodi alternativi che puoi attuare per aumentare le probabilità di diventare mamma.

Innanzitutto cerca, se possibile, di non rimandare i tentativi per rimanere incinta, più passano gli anni, inferiore è la percentuale di riuscita, la donna giovane, come è noto, ha più probabilità di diventare mamma.
In ogni caso, se stai cercando di facilitare il concepimento, dovresti fare attenzione a fare l’amore durante il tuo giorno fertile o, comunque a giorni alterni tra il dodicesimo e il sedicesimo giorno dal ciclo.

Il periodo fertile è facilmente individuabile se hai un ciclo regolare, qualora non lo fosse, comunque, facendo l’amore in quei giorni, mantieni alte le probabilità di concepire.
Non cadere nella trappola di puntare a rapporti troppo ravvicinati, questa pratica porterebbe te e il tuo partner a sentirvi costretti e poco naturali.

Ricorda che, per rimanere incinta, basta avere anche solo un rapporto al momento giusto, quello in cui il follicolo scoppiando rilascia l’ovulo maturo.

©2019 - 2020 Bimbo in casa - P. IVA 15083201002 - Privacy Policy - Cookie Policy