Perdere peso durante l’allattamento

perdere_peso_durante_allattamento

Ora che il tuo piccolo si è unito a te, probabilmente non vedi l’ora di dire addio al peso della gravidanza. Ma perdere peso durante l’allattamento comporta una serie di sfide. In questa guida riceverai consigli su come navigare nel difficile equilibrio tra perdere peso mantenendo un’adeguata produzione di latte.

Quando le neomamme possono iniziare a pensare di perdere peso?

Prima di iniziare, assicurati di ottenere l’autorizzazione del tuo medico. La maggior parte delle mamme può iniziare a pensare alla dieta e all’esercizio fisico una volta stabilita la produzione di latte e il bambino mangia regolarmente. In generale, una donna può iniziare a camminare circa due settimane dopo il parto, anche se con un taglio cesareo potrebbe volerci più tempo.

Quante calorie deve consumare una mamma che allatta per mantenere la sua scorta di latte?

Gli studi hanno dimostrato che, indipendentemente dall’altezza, dal peso o dall’età di una donna, quando le calorie scendono al di sotto delle 1500, la produzione di latte inizia a diminuire. Non puoi scendere al di sotto di quel numero o diminuire le calorie di oltre il 15-20% del tuo fabbisogno giornaliero. Le linee guida generali per la perdita di peso suggeriscono di perdere mezzo chilo a settimana, ma potrebbe essere troppo per le mamme che allattano, quindi consigliamo di puntare a mezzo chilo a settimana.

In che modo le mamme che allattano possono integrare l’esercizio nella loro routine?

Un mix di cardio e pesi, ma prima di iniziare cammina per circa 30 minuti. L’obiettivo dovrebbe essere quello di rimanere all’interno della zona aerobica o del 65-85% della frequenza cardiaca massima. Una volta che hai sviluppato l’abitudine di fare un po’ di cardio, puoi aggiungere attività portanti come pesi liberi, squat, affondi, jumping jack, ecc. Questi tipi di attività sono fantastici perché puoi farli a casa con poco o niente attrezzatura.

L’acido lattico dell’esercizio può influenzare il gusto del latte materno?

Il corpo forma acido lattico quando superi l’85% del tuo massimo, quindi non dovresti creare molto acido lattico se rimani nella zona aerobica (65-85% di frequenza cardiaca massima). L’acido lattico può trasferirsi nel latte materno se una donna sta facendo molti allenamenti a intervalli ad alta intensità, ma ciò non significa necessariamente che il bambino non berrà il latte materno. Se il tuo bambino sembra avere problemi con l’alimentazione, considera di ridurre l’intensità dei tuoi allenamenti in modo da rimanere all’interno della zona aerobica.

©2019 - Bimbo in casa - P. IVA 15083201002 - Privacy Policy - Cookie Policy

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.