Home » Concepimento » L’alimentazione giusta per il concepimento: come favorirlo

alimentazione-per-il-concepimento

L’alimentazione giusta per il concepimento: come favorirlo

Qual è l’alimentazione giusta per il concepimento? Questa è una domanda che precede la trattazione di un tema abbastanza delicato, che è l’infertilità di coppia. Purtroppo, al giorno d’oggi, lo stile di vita e le abitudini delle persone stanno portando ad una infertilità sempre più comune, diffusa e conclamata: ci sono tante coppie, molte più di quanto si possa immaginare, che fanno un’immensa fatica a concepire in maniera naturale un figlio e per molte di esse l’ultima spiaggia disponibile sembra essere la fecondazione assistita.

Questo è un metodo che aiuta le coppie ad ottenere una gravidanza quando la natura non aiuta, e cioè quando non si riesce a rimanere incinta con rapporti consecutivi e mirati per un anno. Un insieme di tecniche mirate all’ottenimento della gravidanza, che sono di grande aiuto quando l’infertilità è ormai conclamata e non si riuscirebbe comunque in maniera naturale, pur continuando a tentare, ad avere un bebè.

Tuttavia, anche se non possiamo battere la scienza, abbiamo comunque la possibilità di dare qualche aiutino in più al nostro organismo per prepararlo ad essere più pronto al concepimento e quindi favorire una gravidanza. Come farlo? Questo risultato può essere ottenuto con un cambiamento della nostra alimentazione e del nostro stile di vita: ma qual è l’alimentazione giusta per il concepimento e come favorirlo?

Come aumentare la fertilità: non solo con un regime alimentare corretto

Spesso ci viene detto che un regime alimentare equilibrato sia il giusto metodo risolutivo a molti problemi come ad esempio quelli che riguardano la nostra linea e forma fisica: mettersi a dieta, mangiare sano ed evitare cibi troppo calorici, grassi o conditi, potrebbe infatti essere anche un metodo preventivo per molti disturbi di salute, come diabete, problemi cardiaci e malattie cardiovascolari.

Tuttavia, l’alimentazione adeguata viene vista anche come un metodo per aumentare la fertilità, anche se, da sola, chiaramente non basta. Infatti, secondo quanto emerge da diverse ricerche scientifiche e dai discorsi di medici e ginecologi, un metodo corretto per aumentare la fertilità può essere quello di associare ad un’alimentazione adeguata anche uno stile di vita sano, che è quello di chi fa sport, attività fisica e movimento.

Infatti, l’esercizio fisico ci permette di perdere peso (laddove vi sia peso in eccesso), e questo è un bene sia per la donna che per l’uomo: infatti, essere in sovrappeso è un rischio, perché mette di fronte ad eventuali problemi che possono essere, ad esempio, l’assenza di ciclo mestruale (amenorrea), oppure altri disturbi come irregolarità del ciclo e quindi difficoltà di conoscere il momento dell’ovulazione, e problemi maschili che riguardano la qualità del seme.

Come aumentare la fertilità, quindi? Ad esempio, possiamo essere di aiuto per il nostro organismo, anche se non necessariamente risolutivi, facendo attività fisica regolare, mangiando sano, ma anche abbattendo quelle cattive abitudini che spesso condizionano la nostra vita senza che ne siamo al corrente, come appunto il vizio del fumo o l’abuso di alcol. Anche lo stress può giocare un ruolo decisivo e funge da ostacolo per la fertilità: è bene quindi cercare di abbatterlo il più possibile.

Dieta per rimanere incinta: cosa mangiare?

Vi sono poi delle specifiche indicazioni su cosa mangiare e sulla dieta per rimanere incinta: secondo diversi studi, infatti, pare che alcuni alimenti possano favorire il concepimento, e quindi sarebbe bene iniziare a consumarli.

Sicuramente, mangiare sano è la prima abitudine che dovremmo avere, e pertanto si dovrebbero eliminare i cibi eccessivamente calorici, unti, grassi, e ricchi di olio o di burro, preferendo cibi leggeri, favorendo l’integrazione di tanta frutta e verdura, ma anche grassi sani, il pesce, i crostacei, le carni bianche.

Mangiare sano aiuta molto per ottenere una gravidanza, ed in particolare si dovrebbero assumere tutti quegli alimenti utili come ad esempio pesce azzurro, il salmone, le carote,  ma anche spinaci, broccoli, asparagi, frutta secca, germe di grano, pomodori, lattuga, lievito di birra e cereali, in quanto ricchi di vitamine essenziali per la gravidanza.

Aumentare la fertilità maschile: utile la dieta anche per lui

Per aumentare la fertilità maschile, la dieta può essere un valido aiuto. Infatti, molti pensano che un’alimentazione adeguata o misure equilibrate debbano essere prese solo dalla parte femminile, considerata parte responsabile della gravidanza, ma in realtà anche l’uomo dovrebbe assumere alimenti giusti per aiutare la spermatogenesi. Oltre agli alimenti già citati per la donna, anche l’uomo dovrebbe assumere le carote, indicate soprattutto in tal senso, ed abbattere le cattive abitudini, come vizi e abusi.

Integratori (maschili e femminili) per favorire il concepimento: servono?

Esistono diversi integratori, sia maschili che femminili, per favorire il concepimento, e molti di essi (pensiamo allo Spergyn per l’uomo, ricco di arginina ed altre sostanze importantissime per la corretta produzione dello sperma), sono sicuramente utili.

Bisogna però dire che molte sostanze presenti negli integratori sono comunque già presenti negli alimenti citati, e che quindi è facile assumerli con il cibo: in particolare parliamo di acido folico, vitamina A, B, C, E,  ferro, magnesio e zinco, davvero utilissimi in tal senso perché rendono possibile un rafforzamento delle capacità riproduttive sia maschili che femminili e ci permettono di migliorare la motilità spermatica, contengono numerosi antiossidanti e migliorano le probabilità di ovulazione.

Quindi, si consiglia di assumere, nella misura giusta e sotto consiglio del medico, tutte quelle vitamine e sostanze necessarie per favorire il concepimento, in maniera naturale e sotto forma di compresse.

Inoltre, molto importante è l’acido folico per la donna: infatti, assumerlo regolarmente quando si pianifica una gravidanza è molto consigliato per prevenire disturbi all’eventuale nascituro, ed in particolare la spina bifida.

Come favorire il concepimento: l’equilibrio di mente e corpo

Come favorire il concepimento, in conclusione? Molto importante è il corretto equilibrio di mente e corpo: infatti, è bene sia mangiare sano e svolgere una sana attività fisica (che rilassa i muscoli, tonifica, e aiuta a perdere peso), sia rilassarsi ed essere mentalmente pronti ad un cambiamento così importante come, appunto, quello che inevitabilmente porteranno il concepimento, la gravidanza ed infine la nascita del bebè.

©2019 - 2020 Bimbo in casa - P. IVA 15083201002 - Privacy Policy - Cookie Policy